mercoledì, 20 marzo 2019
Il cinema come la bella arte di fare cadaveri: ecco la recensione di Nicola Laurenza dell'ultimo film di Lars von Trier
Il noir sgangherato di un autore di culto che ha ispirato anche Thomas Pynchon.

RUBRICHE

Il nostro collaboratore M. Verzeletti recensisce l'ennesimo giallo italiano che non rende giustizia a questo genere letterario e che intrattiene un risibile rapporto con l'attualità.
Si conclude con questa terza parte il racconto pubblicato sul n. 23 della rivista: l'incredibile storia del Professor B** al suo primo giorno di pensionamento.

L'ultimo numero

Un numero a caso

N. 7 Corpo e sport

Download N. 7 Corpo e sport

I Più Letti