giovedì, 27 giugno 2019
Il nostro collaboratore M. Verzeletti recensisce l'ennesimo giallo italiano che non rende giustizia a questo genere letterario e che intrattiene un risibile rapporto con l'attualità.
L’Italia culturalmente narcotizzata vede nel film di Guadagnino un capolavoro e attende in estasi la consegna dell’Oscar al miglior film.
Interrompiamo questa stagione lunga oltre un ventennio e cerchiamo di diventare una Nazione né giovane né vecchia, semplicemente più adulta e matura.
Invece degli insulti tra fascisti e antifascisti, noi proponiamo la forza del ragionamento.
La rubrica esordisce con alcune precisazioni in merito al suo nome.
Alla ricerca del bersaglio ideale per una Bagattella nel disarmante paesaggio italiano.
Resoconto della Festa della Musica 2017 di Brescia: dove la musica si annulla attraverso la musica
L'ennesimo esempio di narrazione stinta

L'ultimo numero

Un numero a caso

N. 16 Intellettuali

Download N. 16 Intellettuali con uno speciale su Pier Paolo Pasolini

I Più Letti